Archivi mensili: settembre 2008

Serial overload

È ricominciata la stagione televisiva negli USA. Qui si “fiumara”: – Heroes: è vero, la scena alla “sono tuo padre, Luke” potevano anche evitarsela, però Mohinder eccitato con il pettorale unto in bella vista vale da solo tutta la puntata … Continua a leggere

Pubblicato in: West Wing ©

Enigmi razziali

Perché, fra tutti gli indiani che sciàmano nell’edificio dove lavoro, non ce n’è manco uno che assomigli anche lontanamente a Naveen Andrews? E invece sembrano tutti Apu?! Non è giusto…

Pubblicato in: Fuffa cazzara ©

la fine del mondo è vicina (cit)

il sistema finanziario americano (leggi: mondiale) sta crollando, e io vedo di nuovo il nome di Tronchetti Provera balzare agli onori delle cronache finanziarie. Ma perché gentilmente non muore (magari tra atroci sofferenze)?

Pubblicato in: Odio

Tumblrando Metilparaben

“La dissertazione sul muco è sexy di brutto (amore, stasera hai un muco che mi fa andare fuori di testa, sembra un albume d’uovo, vieni qua che te lo sbatto tutto), ben oltre il limite del fetish: quelli che si … Continua a leggere

Pubblicato in: Kloro al klero

Tecnosbrecca (e tecnosbrecco, peraltro)

Oggi io e Pleonastica ci siamo sverginati a vicenda per quel che riguarda le videochiamate (mancava solo la Marini che con la sua inconfondibile dizione perfetta ululava “videochiamami!&#8221. Lei stava comprando il nutrimento per la sua colonia felina, io stavo … Continua a leggere

Pubblicato in: Informaticcia

Chromature

È da ieri mattina che uso il nuovo nato di casa Google. Bello, figo, minimalista, probabilmente più stabile e più veloce (così dice il fumetto e non ho motivi per pensare il contrario) ma… Mi mancano le estensioni di Firefox. … Continua a leggere

Pubblicato in: Informaticcia

Due link

Veronesi frantuma le minchiate dell’Osservatore Romano con una pacatezza fenomenale. Andrea Benedino riporta un toccante articolo dell’Unità su come a tanti omosessuali tocchi una morte da etero.

Pubblicato in: Gaja scienza