[BIIIIP]

Questa settimana, dopo soli ( … ) 3 mesi di attesa, mi √® arrivata la tanto sospirata carta BIP. Cos’√® la carta BIP? Mi piacerebbe poter dire che si tratta di una Oyster Card in salsa al verde, pardon, piemontese. Mi piacerebbe, perch√© la Oyster Card √® un lampante esempio di una cosa che funziona e che viene incontro alle esigenze dell’utente, pardon, cliente dei mezzi pubblici: la compri nel primo negozio pakistano che ti capita a tiro, ci carichi quello che vuoi, biglietti, abbonamenti, (anche via internet), e la usi.
La carta BIP, invece. La carta BIP(Biglietto Integrato Piemonte) √® disperatamente personale, con tanto di foto (microscopica), nome cognome data di nascita. Ha una validit√† 4 anni ( … ). Online non si capisce se e cosa si pu√≤ caricare. Offline meno di un settimanale non √® previsto (ah, tra l’altro a Torino l’abbonamento settimanale non √® valido per 7 giorni dal momento della convalida, no, √® valido dal luned√¨ alla domenica). E ancora le rivendite si devono dotare degli apparecchi per la ricarica.
Tutto ciò nel 2013.
Dieci anni dopo l’introduzione dell’Oyster Card.

Categoria(e): Scazzi quotidiani, Torinese Tipico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *