Fucking job/american style

Da ieri la sede torinese di Motorola è ufficialmente in smantellamento. Io sono preso abbastanza male, perché si riaprono tutte le solite incognite di scadenza contratto senza che neanche me l’aspettassi, e soprattutto perché tutte le energie che ho speso in questi ultimi tre mesi per imparare un nuovo lavoro sono simpaticamente finite nel cesso.
Ma messi peggio di me sono gli (ex) dipendenti. La mia società dovrebbe riuscire a ricollocarmi, senza che io perda neanche un giorno di paga (dove, come e quando al momento mi sembrano dettagli trascurabili). Gli ex dipendenti Motorola da un giorno all’altro – vi assicuro, da un giorno all’altro: venerdì il nuovo responsabile della divisione mobile ha annunciato in streaming che Symbian sarebbe stato abbandonato e ieri è stata data la notizia della chiusura – si ritrovano in mezzo ad una strada.
In mezzo ad una strada e senza ammortizzatori sociali, perché Motorola si è sempre rifiutata di pagare i contributi relativi a mobilità e cassa integrazione, perché opzionali secondo il CCNL del commercio – ecco, vorrei avere tra le mani i sindacalisti che hanno permesso una cosa del genere e si ostinano ad arroccarsi per difendere i privilegi dei soliti quattro gatti.
Non posso neanche bullarmi di essere tra i primi a provare sulla pelle gli effetti della crisi, perché Motorola era in crisi già da tempo, e se i nuovi modelli di cellulare su cui si lavorava qui fossero usciti sul mercato, sarebbe stato l’ennesimo flop: erano esteticamente orrendi e con un software delirante – le misurazioni ufficiali del tempo di accensione erano sopra i 50 secondi. Cronometrate quanto ci mette il vostro, di cellulare, ad accendersi…

Categoria(e): Varie

5 commenti a Fucking job/american style

  1. comprendo lo stato d’animo. Smilie: :-(

    tra l’altro, ho avuto a che fare con dipendenti motorola del team di bangalore – e devo ammettere di aver provato un brivido di sapere quando ho letto dello spostamento della piattaforma da una roba interna ad android.

  2. cri
    stu
    Smilie: :(

  3. Siamo proprio in un’Italietta.

  4. Il mio Nokia N70 ci mette sicuramente di più.

    In bocca al lupo, ed evviva i sindacati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.